(Noshabad-Iran. L’Ashura viene rievocata con la Ta’zieh (tipica rappresentazione teatrale iraniana).

Testo e foto di Claudia Borgia, Zeroviolenzadonne

Claudia: C’è una cerimonia particolare per la conversione?

Samaneh: No, l’unica cosa è che bisogna dichiarare davanti a testimoni l’accettazione di Dio come unico Dio, e del Profeta Maometto come ultimo messaggero di Dio.

Devi accettare tutti i messaggeri perchè loro sono mandati da Dio, ma il punto è che i musulmani dicono che il profeta Maometto sia l’ultimo messaggero.

L’unica differenza (con i sunniti) è che tu testimoni che Alì è il primo Imam dopo il Profeta Maometto e che ci sono dodici Imam. I nomi dei 12 Imam sono in tutti i libri autentici, anche nei libri sunniti, ma a volte gli Wahabiti, in Arabia Saudita, cancellano delle parti. Nelle nostre biblioteche, però, abbiamo tutti i manoscritti autentici, quindi non siamo preoccupati di queste cose.

Claudia: hai fatto il pellegrinaggio di Arbaeen, verso Karbala. (Arabaeen è una parola araba che significa 40 e corrisponde al 20° giorno del mese lunare Safar. Nella religione islamica il periodo di lutto che in generale viene rispettato per la morte di familiari o persone care è proprio di 40 giorni). Posso chiederti se hai deciso da sola di farlo e perchè hai scelto di fare questo pellegrinaggio?

continua a leggere su zeroviolenzadonne.it

 

Claudia Borgia

Laureata in Scienze Politiche, lavora da anni come fotografa free lance.

View all posts

Add comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Claudia Borgia

Laureata in Scienze Politiche, lavora da anni come fotografa free lance.

PODCAST

Calendario

Conversazioni sull'Iran
Conversazioni ...
By Antonello Sacchetti
Photo book