Eroica flessibilità. Con questo evidente ossimoro, la Guida Khamenei ha dato l’ok alla strategia diplomatica del presidente Rouhani in occasione di un incontro con un gruppo di comandanti pasdaran tenutosi il 17 settembre. Il suo staff ha sintetizzato le sue parole in questo tweet in inglese:

Non solo: nello stesso discorso la Guida ha invitato i pasdaran a concentrarsi sui loro doveri e a non voler interferire in tutti gli aspetti della vita pubblica.

[youtube]http://youtu.be/tGgx4idFAhI[/youtube]

A proposito di Twitter, per qualche ora in Iran c’è stato libero accesso a tutti i social. Dopo qualche ora i filtri sono però tornati in funzione. Si sarebbe trattato di un semplice problema tecnico.

I prossimi dieci giorni – con la missione di Rouhani e Zarif all’Assemblea ONU a New York, i colloqui sulla Siria e il Vertice AIEA a Vienna – si preannunciano molto importanti per l’Iran e la sue relazioni internazionali.

 

Antonello Sacchetti

Giornalista, blogger, podcaster, autore di diversi libri sull'Iran.

View all posts

Add comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Antonello Sacchetti

Giornalista, blogger, podcaster, autore di diversi libri sull'Iran.

PODCAST

Calendario