Teheran verso le elezioni/3

Iran presidenziali 2013

Il 7 maggio è iniziata la registrazione per i candidati alle presidenziali presso il ministero dell’Interno di Teheran. I candidati hanno tempo fino alle 18 di sabato 11 maggio per registrarsi. Nei giorni successivi il Consiglio dei Guardiani stilerà un primo elenco di candidati ammessi a cui seguirà con ogni probabilità un ricorso da parte degli esclusi. L’elenco definitivo dei candidati sarà stilato il 23 maggio.

Il primo giorno si sono candidati una ventina di candidati. Tra i primi, l’ex negoziatore nucleare e attuale capo del Centro per la ricerca strategica Hassan Rowhani che ha dichiarato alla stampa di essere un “moderato”, a metà strada tra riformisti e principalisti. Rowhani si è anche detto scettico circa una possibile candidatura da parte di Rafsanjani.

Tra i nomi dei primi candidati, Sadegh Vaez-zadeh (ex vice di Ahmadinejad e membro del Consiglio per il Discernimento), l’ex ministro della Sanità Kamran Bagheri Lankari e il parlamentare di lungo corso Mostafa Kavakebian.

Lascia un commento

*

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.