Autunno in Persia

Il gruppo è composto e ci sono ancora posti disponibili! Ma occorre prenotarsi prima possibile, scrivendo a antonello.sacchetti@gmail.com o telefonando al 339 1369642.

«L’impero della mente». Così lo studioso britannico Michael Axworthy definisce l’Iran. Alla scoperta di un Paese unico, in cui la modernità convive con l’eredità culturale di una civiltà antichissima. Si visiteranno le città d’arte, i siti archeologici e i musei più belli ed importanti. Ma si viaggerà anche attraverso l’Iran di oggi, i suoi giovani, la sua cultura contemporanea, la sua Poesia e la sua Storia più recente. E naturalmente attraverso la sua cucina. Sarà un viaggio da sud a nord, che partirà dall’antichità di Persepoli e si concluderà con la modernità di Teheran.

Quando

Dal 29 ottobre all’11 novembre 2019

Con chi

Il giornalista Antonello Sacchetti, autore di diversi libri sull’Iran e curatore del blog Diruz – L’Iran in italiano (www.diruz.it) e Davood Abbasi, docente universitario iraniano.

Programma

GIORNO DATA ITINERARIO
1 Martedi 29/10/2019 Aereo Italia – Istanbul Aereo Istanbul – Shiraz
Trasferimento in hotel Pernottamento a Shiraz
2 Mercoledi 30/10/2019  Shiraz citta’Moschea Nasir ol MolkMadrasa del KhanComplesso Karim Khan ZandHammam di VakilGiro nel bazaarTempo libero per pranzo e caffe nel bazaarMoschea di VakilCastello (Arg) di Karim Khan da fuoriTomba di HafezCenaPernottamento in albergo
3  Giovedi 31/10/2019 Shiraz-Persepoli-Naqsh-e-Rostam-Pasargad-Shiraz
Giornata dedicata al periodo Achemenide (550-331 a.C.)Partenza per Persepoli e visita della citta’ Visita di Naqsh-e-RostamPausa pranzoPartenza per Pasargad Visita alla tomba di CiroRitorno a ShirazCena e pernottamento
4 Venerdi 01/11/2019 Shiraz-Kerman
Partenza da Shiraz Visita a Sarvestan, palazzo di Bahram quinto Sassanide Sosta su lago Maharlu Pausa pranzo a Neyriz Moschea del venerdi di Neyriz Arrivo a Kerman Cena e pernottamento
5 Sabato 02/11/2019 Kerman-Shahdad Giro nel centro di Kerman Trasferimento a Rayen e visita alla fortezza (Arg) Ritorno in direzione di Mahan e visita a Giardino del Principe (Bagh-e-Shazde’) Trasferimento nel deserto di Lut per vedere il tramonto Escursione nel deserto di Lut (possibile, a pagamento, pure convocazione di astronomo con telescopio per osservazione stelle) Cena in casa tradizionale a Shahdad Ritorno a Kerman e pernottamento
6 Domenica 03/11/2019 Shahdad-Yazd Escursione nel deserto di Lut solo a patto che si parta ben prima dell’alba Pausa pranzo ad Anar o Rafsanjan Arrivo nel caravanserraglio Zineddin Cena nel caravanserraglio Ballo dei legni dell’etnia beluci (possibile su richiesta) Proseguimento fino a Yazd per pernottamento
7 Lunedi 04/11/2019 Yazd cittàVisita a Torri del Silenzio Visita a Tempio del Fuoco centrale zoroastriano Visita a moschea del venerdi di Yazd Pausa pranzo Presentazione tappeti Giro nel quartiere antico Prigione Alessandro Cupola 12 Imam Cena e pernottamento    
8 Martedi 05/11/2019 Yazd-Isfahan Partenza da Yazd e arrivo a Meybod Visita a caravanserraglio Abbasi di Meybod Visita a Piccionaia di Meybod Visita a castello Narin di Meybod Pausa pranzo (presente street food) e caffe’ Partenza per Isfahan Visita a moschea del venerdi di Naeen Arrivo a Isfahan e check-in Giro nella piazza, cena in piazza, e presentazione generale del centro storicoPernottamento a Isfahan
9 Mercoledi 06/11/2019 Isfahan
Isfahan (visita della città):Masjed-e Jameh (Moschea)Naqsh-e Jahan Square (o Meydan Imam Square)Kakh-e Alì Qapu (Palazzo)Pranzo in zona Bazaar-e BozorgMasjed-e Shah (Moschea Reale)Masjed-e Sheikh Lotfollah (Moschea della Regina) Pol-e Si-o-Seh (Ponte delle 33 Arcate) Cena e pernottamento a Isfahan
10 Giovedi 07/11/2019 Isfahan
Isfahan (quartiere Armeno): Quartiere Armeno: visita Kelisa-ye        Vank (Cattedrale) Isfahan (visita della città):Kakh-e Chehel Sotun (Palazzo delle 40 Colonne)  Kakh-e Hasht Behesht (Palazzo degli 8 Paradisi) PranzoPonte Pol-e KhajuCena e pernottamento a Isfahan
11 Venerdì 08/11/2019 Isfahan-Kashan- Qom-Teheran Visita a villaggio di Abyaneh Arrivo a Kashan e visita a giardino Fin Pausa pranzo Visita in quartiere antico e a casa Tabatabaee Visita a moschea Agha Bozorg Pernottamento a Kashan Arrivo a Qom e visita al mausoleo SOLO PERSIA VIAGGI offre anche visita a una delle sedi della scuola teologica della citta’ e puo’ organizzare incontro e dibattito con religioso islamico sciita che parla italiano Arrivo a Teheran
12 Sabato 09/11/2019 Teheran citta’
Visita a museo archeologico nazionale Visita al palazzo Golestan Museo dei gioielli Teheran centro e ambasciata Usa Cena nel centro Pernottamento
13 Domenica 10/11/2019 Teheran nord Ponte della natura Palazzo di Saad Abad Pranzo Bazaar di Tajrish Cena a Darband o Velenjak, a Teheran nord
14 Lunedi 11/11/2019 Aereo Teheran – Istanbul Aereo Istanbul – Italia

Condizioni

QUOTA INDIVIDUALE 2.985 EURO

SUPPLEMENTO SINGOLA: 400 EURO

CAPARRA DI 1.100 EURO

N.B. La caparra verrà restituita qualora il gruppo non si formasse. In caso di rinuncia da parte del viaggiatore, la caparra non verrà restituita.

SALDO ALLA PARTENZA

I servizi inclusi sono:

➢ guida di alto profilo (studiosi, docenti) specializzata in lingua italiana a disposizione che curerà personalmente l’interazione con tutto il personale di servizio locale

➢ tariffe aree per i voli internazionali

➢ tutte le formalità da Teheran per il rilascio del visto in Italia

➢ spese consolari

➢ assicurazione sanitaria (obbligatoria per il visto) e bagaglio

➢ accoglienza e assistenza in aeroporto all’arrivo e alla partenza

➢ sistemazione come previsto dall’itinerario in alberghi da noi accuratamente selezionati per la miglior ospitalità e rapporto qualità/prezzo

➢ colazione a buffet in albergo, pranzi e cene (dalla colazione del secondo giorno, compreso cena dell’ultimo giorno) in caratteristici ristoranti iraniani in tutte le località visitate, nei nostri mezzi di traporto verranno offerti il té, biscotti e acqua minerale.  

➢ trasporto dall’albergo alle località da visitare e ritorno con pulmino VIP con aria condizionata e di qualità a completa disposizione per l’intera giornata 

➢ tutti gli ingressi ai siti archeologici ed ai musei

➢ gadget di viaggio personalizzati

Non sono inclusi: 

➢ assicurazione annullamento viaggio

➢ tutte le spese personali, lavanderia, chiamate telefoniche

➢ mancia alla guida

➢ mancia all’autista

➢ spese per visite o programmi non compresi nel programma ordinario (astronomo, escursione con quattro per quattro nel deserto, giardino degli uccelli, ecc…)

➢ tutto quanto non espressamente indicato alla voce “La quota comprende”.

PER INFORMAZIONI E ADESIONI: antonello.sacchetti@gmail.com

cell. 339 1369642

Fiabe persiane

L’Iran non è solo un Paese unico e bellissimo, con il popolo più ospitale del mondo e una cultura millenaria. L’Iran è anche la terra in cui sono nate storie conosciute in tutto il mondo, tradotte in mille lingue e declinate nelle versioni più diverse. Davood Abbasi, studioso e docente universitario iraniano, ha raccolto queste storie in un volume in lingua italiana, appena pubblicato come ebook.

E’ una raccolta davvero molto bella: non ci sono le solite favole tradizionali, ma tante storie davvero bellissime, imperdibili per chi ama l’Iran. Le potete leggere su smartphone, tablet, pc, dove volete, ad un prezzo davvero simbolico: 0,99 euro.

Leggetelo, questo libro, merita davvero.

Questa è l’intervista che ho rilasciato a Radio Irib:

 

Questa che segue è l’introduzione che ho avuto l’onore di scrivere.

 

«L’impero della mente». Così Michael Axworthy titolò un suo libro, pubblicato in Italia – chissà perché – come «Breve storia dell’Iran». Mi è tornato in mente, quel titolo, sfogliando le pagine di questa raccolta di favole persiane, curata e tradotta in italiano dal mio amico Davood Abbasi.

Ho avuto la fortuna e l’onore di leggere questo libro in anteprima che potrebbe benissimo divenire – se avrà l’attenzione e la fortuna che merita – uno dei futuri “classici” sull’Iran.

Non è un giudizio affrettato o di parte, il mio. L’Iran è molto più presente nella nostra cultura di quanto noi comunemente non immaginiamo. Ed è un incredibile serbatoio di storie, favole e poesie. Agli iraniani piacciono i racconti. Amano raccontare e amano ascoltare.

Non c’è bisogno di scomodare le Mille e una notte – il cui nucleo centrale di storie, sebbene scritto in arabo, è appunto di derivazione persiana. Potremmo, ad esempio, prendere una favola poco nota in Italia, quel Pesciolino nero (Mahi siah kuchulu, 1968) di Samad Berangi. In pochi lo avranno notato, ma Alla ricerca di Nemo (2003), cartone animato visto e amato da milioni di bambini (e non solo) di tutto il mondo, non è che una rivisitazione in 3D e con happy end della favola di Berangi.

Le favole persiane hanno tutte una loro morale. O, meglio, hanno un’anima. Come se queste storie non fossero necessariamente legate a un autore in particolare, ma fossero tutte figlie di un’unica grande cultura che le ha generate dopo una gestazione, in alcuni casi, millenaria.

Grazie alla raccolta di Davood Abbasi, abbiamo l’opportunità di andare direttamente alla fonte di questo flusso ininterrotto di storie e parole.

E come queste parole siano così presenti nella vita degli iraniani, lo sa benissimo chiunque li frequenti o sia stato in Iran. E lo possiamo capire anche leggendo l’appendice sui modi di dire persiani legati ad ogni singola favola. Un elemento distintivo che l’autore ha fortemente voluto e che rappresenta un ulteriore motivo per cui leggere questo libro.

Personalmente, custodirò questa raccolta come una sorta di guida universale. Un testo di riferimento per tutte le volte che leggerò, scriverò o parlerò di Iran.