Rowhani: dal parlamento ok a 15 ministri

Parlamento Iran

Il 15 agosto il majles ha dato la fiducia a 15 dei 18 ministri proposti dal neo presidente Hassan Rowhani. Ogni ministro aveva bisogno della maggioranza assoluta, quindi di 146 voti (la metà più uno dei 290 deputati).

Vediamo nel dettaglio.

I promossi

Mohammad Javad Zarif, agli Esteri, ha ottenuto 232 voti favorevoli, 36 contrari, con 13 astensioni.

Mostafa Pour-Mohammadi (Giustizia): 201 favorevoli, 64 contrari e 19 astenuti.

Mahmoud Vaezi (comunicazioni e tecnologia) ha ricevuto 218 voti a favore, 45 contrari e 20 astensioni dei 284 deputati presenti in aula.

All’Economia Economia Ali Teyebnia ha ricevuto 274 sì, 7 no e 3 astensioni.

Il ministro dell’Intelligence Seyed Mahmoud Alavi ha avuto 227 voti a favore, 38 contrari e 18 astensioni.

Ali Rabiei (Lavoro):  163 sì, 100 no e 21 astenuti.

Ali Jannati (Cultura e Guida Islamica): 234 a favore, 36 contrari e 12 astenuti:

Mahmoud Hojjati (Agricoltura): 177 a favore, 81 contrari, 26 astenuti.

Hossein Dehghan (Difesa): 269 a favore, 10 contrari e 5 astenuti.

Hassan Qazizadeh Hashemi (Salute): 260 sì, 18 no e 6 astenuti.

Abbas Akhoundi (Sviluppo Urbano): 159 sì, 107 contrari e 18 astenuti.

Mohammad-Reza Nematzadeh (Industria e commercio): 199 sì, 60 no, e 24 astenuti.

Abdolreza Rahmani Fazli (Interni): 256 sì, 19 no e 9 astenuti.

Bijan Namdar Zanganeh (Petrolio): 166 sì, 104 no, 13 astenuti.

Hamid Chitchian (energia): 272 sì, 7 no e 5 astenuti.

 

I bocciati

Mohammad-Ali Najafi (Educazione): 142 sì, 133 no, 9 astenuti.

Jafar Mili-Monfared (Scienza): 105 sì, 162 no, 15 astenuti.

Masoud Soltanifar (Sport): 117 sì, 148 no, 18 astenuti.

Najafi ha pagato la sua vicinanza a Mousavi, di cui fu consigliere. Anche Mili-Monfared è stato giudicato troppo vicino ai riformisti. Inoltre, quando insegnava all’Università Amir Kabir, si era mostrato troppo solidale e comprensivo con il movimento studentesco.

Il presidente Rowhani ha tre mesi da oggi per presentare nuovi nomi al posto dei 3 ministri bocciati.

 

1 Comment

  1. Pingback: upnews.it

Lascia un commento

*

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.