L’Italia vista dall’Iran

Italia vista dall'Iran

Ali Asgar Mohammadkhani, vice direttore dell’Istituto Culturale Book City di Tehran, illustrerà come le traduzioni di letteratura italiana abbiano contributo a creare l’immagine che gli iraniani hanno attualmente del nostro Paese.

Nel corso degli ultimi cinquant’anni, la letteratura italiana contemporanea e le problematiche della nostra società sono state presentate ai lettori iraniani attraverso i principali esponenti della scena letteraria:  Silone, Tomasi di Lampedusa, Pirandello, Moravia, Morante, Calvino,  Eco, Benni, Tamaro e tanti altri.

In collaborazione con l’Istituto Culturale Iraniano e l’Associazione culturale Ponte33

L’Italia vista dall’Iran attraverso la traduzione letteraria

Casa delle Traduzioni
via degli Avignonesi 32 – 0645460720
casadelletraduzioni@bibliotechediroma.it

invito_iran 26 giugno

Lascia un commento

*

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.