fbpx

La poesia di Saadi

Molti anni fa un terribile terremoto colpì l’Iran. Mario Casari, tra i persianisti italiani più stimati, tradusse questi celebri versi di Saadi di Shiraz (1203 – 1291), uno dei più grandi poeti classici persiani, in occasione di una raccolta fondi organizzata dalla comunità iraniana in Italia.

Sono gli stessi versi citati da Obama nel primo celebre video messaggio di auguri di Noruz al popolo iraniano nel 2009 e che compare all’ingresso della sede delle Nazioni Unite di New York.

Li riproponiamo oggi, all’indomani del terremoto che ha devastato parte del Centro Italia.

“Son membra d’un corpo solo i figli di Adamo,

da un’unica essenza quel giorno creati.

E se uno tra essi a sventura conduca il destino,

per le altre membra non resterà riparo.

A te, che per l’altrui sciagura non provi dolore,

non può esser dato nome di Uomo”.

(Saadi di Shiraz, 1203 – 1291)

 

Saadi di Shiraz

Giornalista, blogger, autore di diversi libri sull'Iran. Twitter: @anto_sacchetti

5 Comments

  1. Mi dispiace di dire che la traduzione è totalmente erronea e senza senso. per tradurre questo poesia lei avrebbe dovuto consigliarsi con uno di lingua madre. posso capire il suo interessamento per la poesia. persiana. ma la traduzione è inconcepibile e senza un valore poetico.
    Ramin

    1. Addirittura. La poesia è stata tradotta da un persianista molto noto, come si può evincere dall’articolo stesso. Inconcepibile non direi, se non le piace questa traduzione, può sempre proporcene una sua. Saremo felici di pubblicarla. Cordialità.

  2. Non è un problema per me tradurre dal persiano.
    Una sola razza: quella umana.
    “TUTTI I FIGLI DI ADAMO FORMANO UN SOLO CORPO
    SONO DELLA STESSA ENTITA’.
    QUANDO IL TEMPO COLPISCE CON IL DOLORE UNA PARTE,
    TUTTO IL CORPO SOFFRE.
    SE TU NON SENTI LA PENA DEGLI ALTRI,
    NON PUOI ESSERE CHIAMATO UOMO”.

  3. Non c’è problema tradurre dal persiano.
    “UNA SOLA RAZZA: QUELLA UMANA.
    TUTTI I FIGLI DI ADAMO FORMANO UN SOLO CORPO,
    SONO DELLA STESSA ENTITA’.
    QUANDO IL TEMPO COLPISCE CON IL DOLORE UNA PARTE,
    TUTTO IL CORPO SOFFRE.
    SE TU NON SENTI LA PENA DEGLI ALTRI,
    NON PUOI ESSERE CHIAMATO UOMO”.

  4. Non c’è problema tradurre dal persiano.
    UNA SOLA RAZZA: QUELLA UMANA.
    Tutti i figli di Adamo formano un solo corpo,
    sono della stessa entità.
    Quando il tempo colpisce con il dolore una parte,
    tutto il corpo soffre.
    Se tu non senti la pena degli altri, non puoi essere chiamato uomo.

Lascia un commento

*