Hossein Alizadeh in concerto a Roma

Domenica 27 gennaio alle ore 18 presso il Teatro Greco, in via Ruggero Leoncavallo 10

Musica Classica Persiana – Improvvisazione

Nella tradizione musicale persiana, improvvisazione, bedahe navazi, è  “la composizione in tempo reale” che costituisce uno dei suoi tratti stilistici più significativi.

Lungi dall’essere un esercizio virtuosistico e solipsistico, si pone al culmine del concetto di Musica proprio della cultura persiana: all’improvviso, è richiesta innanzitutto l’assoluta padronanza del radif, il repertorio tradizionale, trasmesso generazione in generazione.

A partire da questo, attraverso la creatività, la sensibilità, la memoria orale e la padronanza del proprio strumento, il musicista può giungere al proprio stile personale e inconfondibile che si manifesta nell’improvvisazione.

Quindi, ogni concerto diviene un’opera d’arte unica ed irripetibile che ci farà apprezzare lo stile e la potenza espressiva dei musicisti, nel contempo compositori/improvvisatori, uniti nelle forza mistico-estatica e nella luminosità della creazione spontanea.

Hossein Alizadeh, illustre maestro universalmente riconosciuto come uno dei più eminenti attuali compositori ed esecutori di musica tradizionale persiana, essendo punto di riferimento per le nuove generazioni di musicisti iraniani, ha registrato l’intero corpo del radif, sulle interpretazione di Mirza Abdullah per Tar e Setar; è stato direttore e solista dell’Orchestra Nazionale della Radio e Televisione Iraniana.

Ha debuttato in Europa con l’orchestra della Compagnia Bèjart Ballet  per il balletto Gulistan, di Maurice Bèjart. Più volte candidato ai Grammy Awards.

Nel Novembre 2014 gli è stata conferita la Legion d’Onore, alto riconoscimento dello Stato Francese, da lui gentilmente rifiutato con una nobile argomentazione.

Altri membri del gruppo sono Behnam Samani, Ali Boustani e Saba Alizadeh.

L’evento è stato organizzato dall’Associazione Culturale italo iraniana “Alefba”, con il prezioso contributo dell’ISMEO (Progetto MIUR “Studi e ricerche sulle culture dell’Asia e dell’Africa”) in collaborazione con Teatro Greco e vede la partecipazione onoraria del Gruppo Toranj (Casa dell’Arte Iraniana).

Programma:

Ore 18.00:

– Il benvenuto del Gruppo Toranj al Maestro Alizadeh con l’esecuzione di un brano del suo repertorio

– I° parte del concerto di improvvisazioni della musica classica persiana

– Intervallo

– II° Parte del concerto di improvvisazione della musica classica

Info & Prenotazioni:

info@alefba.it Bijan    3473511465 Ramtin 3519395335   Quota Socio Onorario         €. 25 Quota associativo                €. 20 Quota associativi Studenti   €. 15

Lascia un commento

*

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.